D.V.R. e documentazioni.

Corsi e formazione sicurezza sul lavoro. Scopri i nostri corsi organizzati sulla formazione e sicurezza sul lavoro


D.V.R. e documentazioni

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

Gli articoli 17 e 28 del Dlgs 81/2008 (Testo Unico Sicurezza Lavoro) fissano l'obbligo di adeguarsi alle nuove disposizioni previste e redigere il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR).

La valutazione dei rischi, oltre che nella scelta delle attrezzature di lavoro e delle sostanze o dei preparati chimici impiegati, nonché nella sistemazione dei luoghi di lavoro, dovrà riesaminare tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori, compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari.
Il DVR dovrà comprendere le seguenti indicazioni:

- una relazione sulla valutazione di tutti i rischi per la sicurezza e la salute durante l'attività lavorativa, nella quale siano indicati i parametri adottati per la valutazione stessa;
- l'informazione delle misure di prevenzione e di protezione attuate e dei dispositivi di protezione individuali adottati;
- il programma delle misure ritenute opportune per assicurare il miglioramento nel tempo dei livelli di sicurezza;
- il riconoscimento delle procedure per l'attuazione delle misure da conseguire, nonché dei ruoli dell'organizzazione aziendale che debbono occuparsi, a cui devono essere attribuiti unicamente soggetti in possesso di adeguate competenze e poteri;
- l'indicazione del nominativo del responsabile del servizio di prevenzione e protezione, del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza o di quello territoriale e del medico competente che ha partecipato alla valutazione del rischio;
- l'individuazione delle mansioni che eventualmente espongono i lavoratori a rischi specifici che richiedono una riconosciuta capacità professionale, specifica esperienza, adeguata formazione e addestramento.

SANZIONI

- Omessa valutazione dei rischi:
Arresto da 4 a 8 mesi o ammenda da 5.000 a 15.000 €

- Omessa redazione del documento di valutazione dei rischi (DVR)
Arresto da 4 a 8 mesi o ammenda da 5.000 a 15.000 €

- Incompleta redazione del DVR:
Arresto da 4 a 8 mesi o ammenda da 5.000 a 15.000 €

- Mancato aggiornamento delle misure di prevenzione in relazione ai
mutamenti organizzativi e produttivi
Arresto da 4 a 8 mesi o ammenda da 5.000 a 15.000 €

- Mancata redazione/aggiornamento del DVR in collaborazione con il
RSPP e del medico competente, senza consultazione del RLS, in
occasione di modifiche del processo produttivo/organizzativo, infortuni
significativi, o su richiesta del medico competente

Ammenda da 3.000 a 9.000€

 

 Per informazioni e richieste varie potete contattarci a:


info@securgroup.it
Secur Group Srl
Via Spluga, 14
22063 Cantù Como
Tel 031.3515604





Cerchi un corso di formazione ?

Clicca qui e richiedi info, date e orari

Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti del sito. Info OK