OBBLIGO DI CERTIFICAZIONE PER GLI ISTITUTI DI VIGILANZA

Profondimenti e news sul settore della sicurezza sul lavoro

OBBLIGO DI CERTIFICAZIONE PER GLI ISTITUTI DI VIGILANZA

 

 

DECRETO MARONI N° 269/2010

La certificazione del servizio secondo la UNI 10891 “servizio negli istituti di Vigilanza Privata”

Con la presente desideriamo richiamare l’attenzione sull’entrata in vigore, a far data dal 15/03/11, del Decreto Maroni n° 269/2010 (con specifico riferimento all’allegato A p.to 4.2), secondo cui gli istituti di Vigilanza devono obbligatoriamente essere in possesso della certificazione di Servizio secondo la norma UNI 10891 “Servizio negli istituti di Vigilanza Privata”.

Detta certificazione, in accordo con il Regolamento recante disciplina delle caratteristiche minime del progetto organizzativo e dei requisiti minimi di qualità degli istituti e dei servizi di cui agli articoli 256-bis e 257-bis del Regolamento di esecuzione del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, ha lo scopo di definire:

-          I requisiti di qualità dell’erogazione,

-          Lo standard qualitativo dei servizi erogati,

-          I requisiti professionali e la capacità tecnica richiesta per la direzione delle organizzazioni e per lo svolgimento degli incarichi organizzativi nell’ambito delle stesse,

che devono essere posseduti da un Istituto di Vigilanza privata, di qualsiasi natura giuridica, per dimostrare la sua sistematica capacità di fornire un servizio sempre conforme ai requisiti richiesti dalla legislazione vigente.

DESTINATARI:

La norma UNI 10891 è il riferimento per la certificazione del servizio di vigilanza privata nelle diverse tipologie previste dalla stessa:

-          Vigilanza privata;

-          Vigilanza ispettiva;

-          Vigilanza fissa;

-          Vigilanza antirapina;

-          Vigilanza antitaccheggio;

-          Vigilanza telesorveglianza;

-          Vigilanza telesoccorso;

-          Vigilanza telecontrollo;

-          Vigilanza di intervento;

-          Vigilanza di custodia valori;

-          Vigilanza di scorta valori;

-          Vigilanza di trasporto valori;

-          Vigilanza di trattamento denaro e beni assimilabili.

OBBIETTIVI:

La certificazione della Norma in oggetto consente a qualsiasi istituto operante nel settore della vigilanza privata di differenziarsi, facendo emergere in modo tangibile e verificabile la qualità dei propri servizi anche attraverso gli aspetti inerenti la sicurezza nei luoghi di lavoro, la gestione delle informazioni e la gestione delle risorse umane.

L’ottenimento  della certificazione permette, infatti, di offrire al cliente finale una garanzia supportata da un Ente terzo indipendente (Ente di certificazione) e non solo sull’autoreferenzialità.

Certificare un servizio rispetto ad una norma tecnica specifica per il settore può rappresentare, infatti, uno strumento di comunicazione e trasparenza della qualità del servizio che, grazie all’attività di verifica di terza parte, acquisisce credibilità e soprattutto si pone a garanzia della coerenza tra enunciati e risultati.

NOSTRI SERVIZI:

La Secur Group s.r.l. eroga consulenza e formazione in merito ai contenuti della norma UNI 10891, con specifico riferimento all’implementazione dei Sistemi di Gestione atti a dimostrare la conformità alla stessa.

Rimanendo a disposizione per eventuali richieste o chiarimenti alleghiamo i nostri riferimenti.

Tel./Fax: 031-3515604  -   e-mail: info@securgroup.it

 

 

Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti del sito. Info OK