SPAZI ED AMBIENTI CONFINATI

Profondimenti e news sul settore della sicurezza sul lavoro

SPAZI ED AMBIENTI CONFINATI

 

 

SPAZI ED AMBIENTI CONFINATI
Art. 66 D.Lgs. n. 81/08 e s.m.i. - D.P.R. n. 177 del 14/09/2011
Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011

Aperte le iscrizioni al corso per operatori in attività lavorative in ambienti sospetti di inquinamento o confinati.
Il corso si rivolge ai Datori di lavoro, RSPP, RLS, Tecnici impiantisti, Ingegneri, Geometri, Tecnici dell’edilizia, installatori, manutentori, consulenti aziendali, produttori e a coloro che lavorano negli ambienti circoscritti caratterizzati da aperture di accesso ridotte e da una scarsa ventilazione naturale sfavorevole in cui per la presenza di agenti chimici pericolosi (gas, vapori, polveri ecc.) può verificarsi un grave infortunio.
Il corso assolve agli obblighi previsti dal DPR n. 177 del 14 settembre 2011 e art. 66 e 121 del D.Lgs. n. 81/08 e ss.mm.i., inerenti alla specifica informazione e formazione sui fattori di rischio relativi a spazi ed ambienti confinati. Il corso si rivolge in particolare ai lavoratori dipendenti e lavoratori autonomi destinati ad operare in:
Ambienti sospetti di inquinamento come pozzi, fogne, cunicoli, camini e fosse in genere, di cui agli artt. 66 e 121 del D.Lgs. n. 81/08 e ss.mm.i.;
Ambienti confinati come ad esempio tubazioni, canalizzazioni, recipienti quali vasche, serbatoi e simili, silos, ecc., di cui all'allegato IV, punto 3, del D.Lgs. n. 81/08 e ss.mm.i..
Sono da considerarsi come ambienti confinati anche:
stive delle navi, container, depuratori, camere con aperture in alto, vasche, camere di combustione nelle fornaci e simili, canalizzazioni varie, camere non ventilate o scarsamente ventilate, luoghi anche all'aperto con accesso superiore, scavi profondi a sezione ristretta, ecc.

Per ulteriori informazioni e/o iscrizioni inviate richiesta a info@securgroup.it

 

Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti del sito. Info OK